1-Cosa significa “Babywearing”? Letteralmente significa “indossare i bimbi” ovvero portare i propri figli addosso. Cosa possiamo usare per portare i bambini? Fasce e marsupi ergonomici.

2-Cosa sono le fasce?

Le fasce porta bebè sono in pratica teli di stoffa alti dai 60 ai 70 cm (e di diverse lunghezze) che vengono legati addosso. Sono stoffe normali? No, sono stoffe speciali ad armatura diagonale, studiate per distribuire il peso in maniera omogenea, testate e certificate, rispettose degli standard di sicurezza.

 3-Perché portare in fascia?

Nel frattempo avrai notato che si usa il termine “portare in fascia”(ci addentriamo in questo vasto mondo piano piano).

La fascia  permette di avere sempre le mani libere, dato ancora più utile quando dobbiamo occuparci di più di un bambino. Quindi è comoda e pratica.

Grazie alla fascia porta bimbi svilupperete un legame molto profondo con i vostri figli nell'ottica di una educazione ad alto contatto, i bimbi godranno  di vari effetti positivi: saranno più sereni e tranquilli grazie alla vicinanza con il proprio genitore, che potranno guardare in ogni momento; avranno una temperatura più regolata e costante grazie al contatto; si addormenteranno più facilmente e il loro sonno sarà più profondo e duraturo, simili effetti di miglioramento e regolarità si notano anche nelle poppate e in generale nel loro sviluppo psico-fisico. Quindi ci sono dei veri e propri benefici anche per i bambini.

4-Quali sono i principali tipi di fascia?

Le fasce si dividono in due tipi; fasce elastiche e fasce rigide.

La fascia elastica (taglia unica)

Questa fascia è particolarmente indicata dalla nascita ai primi mesi di vita o comunque per bambini fino a circa 7/8 chilogrammi. Questa è la fascia che si adatta meglio al corpo della madre e a quello del figlio e permette una posizione pancia a pancia perfetta garantendo un massimo grado di comfort sia alla madre che al neonato. Perché scegliere la fascia lunga elastica? Perché proprio grazie all'elasticità questa fascia è più semplice nell'uso in confronto con una fascia di tessuto  È indicata anche per i bimbi prematuri (la cosiddetta marsupio-terapia), ma è sconsigliabile l'utilizzo dopo i 3/4 mesi in quanto, diversamente dalle fasce rigide, il sostegno non sarà più adeguato al peso del bambino.

La fascia rigida

Il tessuto utilizzato è molto resistente, grazie alla trama diagonale, non si deforma ed è adatta dalla nascita ma permette di portare anche  bambini piu' grandi. La si può utilizzare dalla nascita e fino a quando il bambino voglia essere portato. La taglia ideale varia in base alla corporatura del portatore, ma anche dai tipi di legature che si vogliono realizzare. In genere una taglia 6 è considerata il passpartout per la maggior parte delle legature, per una persona di media statura e corporatura. Se hai dei dubbi sulla taglia da scegliere,contattaci!

La fascia ad anelli

Detta anche ring sling, questa fascia porta bebè si distingue dalle altre per la presenza di due anelli alle estremità ( da qui in nome ring sling). Questi anelli sono stati pensati per rendere le fasce più semplici e comode da indossare. Solitamente più corte rispetto alle fasce rigide (sui due metri circa) hanno il vantaggio di essere più maneggevoli e comode da usate nel modo corretto con qualche piccolo accorgimento. La fascia porta bebè con anelli è considerata comoda per allattare con facilità e in maniera discreta i neonati. Con i bambini più grandicelli, che stanno iniziando a camminare, è utile per gli spostamenti veloci, e per i sali scendi. Non è indicata per lunghi tratti in quanto il peso del bambino viene scaricato su una spalla sola del portatore. La ring sling, in genere è taglia unica ( circa 2 metri), alcune marche invece le dividono in taglie.

5- Il mio bimbo è sicuro? Respira?

In fascia il tuo bambino è nel posto migliore in assoluto, seguendo il buonsenso e alcune semplici regole di sicurezza sarete comodi, sicuri e felici!

6- I supporti che trovo su Altezza Bacio sono ergonomici?

Certo, sono ergonomici, rispettano la fisiologia del portato (del bimbo) e del portatore ( la tua) inoltre sono sicuri e certificati! Rispettano gli standard europei Oeko Tex. Ogni prodotto è selezionato con cura e proveniente da aziende leader nel loro settore.

7- Come posso capire se un supporto è ergonomico oppure no? 

Un supporto veramente ergonomico deve rispettare una serie di parametri ed avere particolari caratteristiche. Per semplicità le trovi riassunte qui sotto.